IDROSTAR serie 22 / 32 / 46 / 68

Fluidi formulati per l'impegno nei comandi idraulici e nelle trasmissioni idrostatiche

Torna indietro

Cba

I fluidi IDROSTAR sono espressamente formulati per l'impegno nei comandi idraulici e nelle trasmissioni idrostatiche.

Il loro utilizzo è basilare con le pompe a palette sull'anello.

Formulati con basi selette, altamente raffinate, ed opportunamente additivati, essi presentano spiccate qualità per quanto riguarda:

- Resistenza all'alterazione che garantisce una lunga durata in esercizio della ricarica;

- Protezione della corrosione che assicura una duratura conservazione dei componenti del circuito idraulico;

- Alto indice di viscosità che consente limitate variazioni delle viscosità con la temperatura, mantenimento a regime della viscosità ideale, facilità di avviamento, con conseguente risparmio di energia;

- Potere antiusura che garantisce una lunga durata dei componenti;

- Filtrabilità e stabilità all'idrolisi;

- Rapida separazione dell'aria incorporata e resistenza alla formazione di schiuma che permette un funzionamento silenzioso del comando idraulico e una sollecita risposta alle varie sequenze;

- Pronta separazione dell'acqua così da decantare quest'ultima nei casi di contaminazione accidentale o di condensazione di umidità atmosferica, come può soprattutto avvenire in macchinari installati all'aperto o in macchine per movimento terra;

- Compatibilità con le guarnizioni così da eliminare riparazioni e rischi connessi con il loro rigonfiamento e danneggiamento;

- Basso punto di scorrimento che rende possibile l'esercizio anche con basse temperature dell'ambiente;
 

I fluidi IDROSTAR superano le specifiche norme:

- DIN 51524 P3 HVLP
- ISO 11158 HV
- CINCINNATI P68, P69, P70
- EATON VICKERS M-2950-S / I-286-S - BOSCH REXROTH RE 90220



RISPOSTE DEI TECNICI:

La base dell’olio, oltre al minerale inferiore al 70%, di cosa è composto? Inoltre è compatibilile con le guarnizioni?

Si tratta di fluidi di origine petrolifera e petrochimica. La compatibilità con le guarnizioni è la stessa degli altri oli minerali impiegati per queste applicazioni.

Campo di temperature in cui può essere impiegato?

Si suggerisce di impiegare il prodotto ad una temperatura massima di 70°C e di considerare una viscosità massima all’avviamento di 750-1000 mm2/s.

Differenze tecniche con l’olio minerale standard?

I fluidi IDROSTAR superano le specifiche delle norme indicate sulla scheda tecnica e non sono state notate differenze rispetto ad altri prodotti equivalenti fiscalmente classificati come oli.

Richiedi informazioni per IDROSTAR serie 22 / 32 / 46 / 68


Iscriviti alla newsletter
CAPTCHA

Rimani sempre aggiornato sulle nostre offerte

Iscriviti alla Newsletter di CBA